Repubblica Toscana – Già Granducato di Toscana



 A PROPOSITO DI UNA EMERGENZA

CINICAMENTE PROMOSSA.

 Carissimi, la strategia criminale del PCI-PD pro invasione extracomunitaria prosegue senza soste ed è arrivata - da tempo - ad un punto di non ritorno. Non soltanto non si mette tregua agli sbarchi - che vengono promossi ed "economicamente" organizzati -  ma, come se non bastasse, questo immondo governo si è messo d'accordo con la CONFINDUSTRIA per abbassare, tramite la manodopera invasiva, il costo del lavoro a danno degli italiani. Occorre perciò, senza se e senza ma, battersi con tutti i mezzi contro questo governo e chi lo sostiene. Ricordandoci  - e soprattutto impegnandosi a far ricordare -  che coloro che lo sostengono sono complici di quella criminalità politica che trova, sin dal "Festival Nazionale de l'Unità del 1988, le sue radici: "  Compagni non preoccupatevi per la crisi dell'Est... dal prossimo anno  (1989 n.d.a.) faremo arrivare in massa gli extracomunitari che ci serviranno per rilanciare la lotta di classe, disarticolare l'Occidente e la Chiesa Cattolica."  Come è noto quelle affermazioni coincidono perfettamente con la sublime definizione del comunismo del Profeta di Dio Don Lorenzo Milani : "Il comunismo è la mediazione e l'organizzazione politica di ogni male, al fine di consentire, ad una classe dirigente parassitaria e brutale , la gestione di ogni forma di potere sulle spalle degli ultimi."  Considerazione: grandissima, a questo punto, è la responsabilità di chi, come la Lega Nord, dall'apparente opposizione all'invasione trae voti e poltrone... Chi vuol capire capisca.

 

Saggezza Popolare

 

banner234x60

 

 

Contatore per sito

(C) 1989-2016 By Movimento Autonomista Toscano C.F. 94027580482 C.P. 1208 - 50100 Firenze

E-mail: info[@]mat-toscanalibera.org

Questo sito utilizza i cookies, proseguendo con la lettura accettate i termini della normativa sulla politica dei cookies.

web design by Lomark.NET